Airoh Area Riservata
#Race

Airoh domina il podio della classifica assoluta EnduroGP in Portogallo

09 novembre 2020

Il Gran Premio del Portogallo, terzo e penultimo round dell’edizione 2020 del Campionato Mondiale EnduroGP FIM, è stato la prima delle due gare consecutive organizzate con le norme anti Covid-19 dalla cittadina di Marco de Canaveses, nel distretto di Porto. Come già la scorsa settimana nella prova conclusiva dei Campionati Assoluti d’Italia, anche in questa occasione i piloti AIROH hanno celebrato una giornata memorabile sia nella Classifica Assoluta della EnduroGP, come pure nelle classi E1, E2, E3 e Junior.

I due fuoriclasse inglesi del Team Beta-Factory, Steve Holcombe e Brad Freeman, hanno occupato sabato le prime due pozioni della EnduroGP dominando rispettivamente anche le classi E2 e E3. Ma a sorprendere tutti e portare AIROH sul gradino del podio della EnduroGP è stato il due volte iridato Josep Garcia del Red Bull KTM Factory Racing. Dopo la terza posizione di sabato nella EnduroGP alle spalle di Holcombe e Freeman e la seconda nella E2, domenica lo spagnolo ha centrato una strepitosa vittoria assoluta e di classe. Dunque, stratosferica tripletta per AIROH con Garcia, Holcombe, Freeman. Domenica Freeman ha vinto la E3, mentre Holcombe ha chiuso in seconda posizione nella E2 dietro a Garcia.

Nelle varie classi podi e vittorie anche per gli altri piloti AIROH.

Grande protagonista della E1 è stato Thomas Oldrati (Honda-RedMoto), sabato terzo e domenica primo con anche uno strepitoso quarto posto nella EnduroGP. Sempre in E1 il giovane pilota belga Antoine Magain del Team Sherco-CH Racing dopo la seconda posizione di sabato, domenica ha concluso terzo.

Nella E2 l’inglese Daniel Mccanney (Honda-RedMoto) ha ottenuto due ottime terze posizioni, mentre Matteo Cavallo (Sherco-CH Racing) un quinto e un sesto.

Due splendide seconde posizioni nella E3 anche per lo spagnolo Jaume Betriu (KTM) con il bergamasco del Team KTM-Farioli Rudy Moroni quinto e quarto.

La classe Junior ha visto il dominio di AIROH con il giovane neozelandese Hamish Macdonald (Sherco-CH Racing) che, grazie alle due vittorie ottenute, ha praticamente ipotecato il titolo Junior Assoluto e quello della Junior EJ2. Sfortunato il francese Theo Espinasse (Sherco-CH Racing), costretto al ritiro sabato per problemi alla candela, mentre domenica ha concluso secondo assoluto e della EJ2.

Molto bene il finlandese Roni Kytonen, sabato terzo della classifica Assoluta Junior con vittoria nella Junior EJ1. Domenica, invece, dopo aver dominato tutta la giornata, una caduta nell’ultimo Extreme Test lo ha privato di un’altra più che meritata vittoria.

Il Mondiale Enduro si prepara per la quarta e ultima prova della stagione, in programma il prossimo fine settimana sempre a Marco de Canaveses.

 

follow: Airoh Helmet Racing

Related