Airoh Area Riservata
#Race

Al Sachsenring Maria Herrera & Airoh sono parte della storia del motociclismo

08 luglio 2019

Al Sachsenring, in occasione del GP di Germania valevole come nona prova del mondiale MotoGP 2019, si è scritta una pagina di storia del motociclismo sportivo. Il debutto del Campionato del Mondo MotoE ha infatti segnato il nuovo confine delle competizioni motociclistiche, gare destinate a quelle moto non più dotate di propulsore endotermico bensì elettrico. Protagonisti di questo evento sono stati anche Airoh e Maria Herrera, che vi ha preso parte indossando il nuovo GP550. La ventiduenne spagnola di Oropesa è l’unica pilotessa a partecipare al campionato e lo ha fatto con grande grinta e professionalità. Nonostante le difficoltà che per lei si moltiplicano visto le dimensioni ed il peso della moto, per di più su un tracciato come quello tedesco che è un vero  toboga, Maria ha concluso al 16° posto una gara interrotta dalla bandiera rossa a causa della caduta, fortunatamente senza conseguenze di Lorenzo Savadori. Il prossimo appuntamento del Mondiale MotoE è fissato per l’11 agosto in Austria all’A1 Ring; sarà la seconda gara delle sei previste in calendario che, oltre a quella odierna e quella austriaca, vedrà i piloti confrontarsi in due doppi round, sabato e domenica, a Misano ed a Valencia.

Sempre dal Sachsenring c’è da segnalare il quindicesimo posto in gara, cosi come in campionato, per Andrea Locatelli nel mondiale Moto2:

ANDREA LOCATELLI #5, 15° “Oggi è stata una gara difficile in cui ho faticato tanto. Purtroppo abbiamo fatto una scelta sbagliata con il cambio e ne abbiamo pagato le conseguenze. Mi dispiace. Ora ci fermiamo qualche settimana per la pausa estiva e poi torneremo in pista pronti per affrontare la seconda metà della stagione”.

FRANCO BRUGNARA, CAPOTECNICO “Oggi portiamo a casa un punto solo. Ci meritavamo qualcosa in più, ma ci rifaremo la prossima gara. Abbiamo fatto dei passi in avanti e la moto ha un buon bilanciamento. Sono certo che dopo la pausa estiva porteremo a casa buoni risultati”.

Related