Airoh Area Riservata
#Race

Assoluti D’Italia: spettacolare tripletta per Airoh con Steve Holcombe, Thomas Oldrati e Brad Freeman

02 novembre 2020

Quarta ed ultima prova degli Assoluti d’Italia ad Arma di Taggia (IM) su un percorso di 45 chilometri da ripetere quattro volte sabato e tre domenica con tre differenti prove speciali. Un campionato che ha proclamato i caschi off road AIROH grandi protagonisti del prestigioso Tricolore con una strepitosa tripletta nella Classifica Assoluta.

In quella che è stata la settima ed ottava giornata di gara di questi Assoluti d’Italia 2020 caratterizzati dalla pandemia Coronavirus, gli artefici del trionfo AIROH sono stati i due piloti inglesi del Team Beta Factory Steve Holcombe e Brad Freeman, rispettivamente primo e terzo in classifica, mentre sul secondo gradino del podio è salito il bergamasco delle Fiamme Oro Thomas Oldrati (Honda-RedMoto).

Il trionfo dell’Azienda bergamasca è ribadito anche dai numeri: sulle otto giornate di gara disputate, la classifica Assoluta ha visto Holcombe ottenere 5 prime posizioni, 1 terza e 1 sesta. Oldrati 1 vittoria, 1 secondo, 3 terzi, 2 quarti, 1 quinto. 5 le vittorie di Freeman, a cui aggiungere 1 ottavo e 1 nono, su cui sono però pesati i punti persi per il ritiro la domenica a Carsoli per una caduta.

Ad Arma di Taggia ha gareggiato anche l’ufficiale KTM Factory e pluri Campione Mondiale Josep Garcia. Al suo ritento alle gare a un mese e mezzo dalla frattura e conseguente intervento chirurgico al polso sinistro a seguito di una caduta, lo spagnolo non ha deluso le aspettative con distacchi contenuti dai migliori, concludendo sabato sesto e domenica terzo.

Sempre nella Classifica Assoluta, prova più che positiva per l’inglese Daniel Mccanney (Honda-RedMoto) settimo sabato e quinto domenica.

Ritorno alle gare di Enduro anche per l’italo-francese Antoine Meo (Honda-RedMoto); sabato ha fatto sua nella Classifica Assoluta la quattordicesima posizione e domenica la tredicesima. Meo prenderà parte anche ai prossimi due Gran Premi in Portogallo.

Oldrati ha fatto suo il titolo della 250 4T, il suo decimo negli Assoluti d’Italia: 2006-2007-2008 nella 125 2T, 2010-2011 nella 250 4T, 2013-2014 nella E1, 2017 nella E3, 2019-2020 nella 250 4T, a cui aggiungere i due titoli Italiani Cadetti 50cc (2005) e 125 2T (2006).

Podio anche nella 300 2T con Rudy Moroni (KTM-Farioli), secondo, e Gianluca Martini (Beta), terzo.

Nella 450 4T titolo italiano per Matteo Cavallo (Sherco-CH Racing), unico dei neo tricolori ad aggiudicarsi la vittoria già nella prima giornata di gara di sabato.

Nella classe Youth 125 2T Gabriele Pasinetti (FR Motosport Beta Junior) ha chiuso due volte in quinta posizione e sempre quinto in campionato.

Prossimo appuntamento con l’Enduro è la doppia trasferta in Portogallo, dove si disputeranno Marco de Canaveses gli ultimi due GP della stagione.

 

follow: Airoh Helmet Racing

Related