Airoh Area Riservata
#Race

David Alonso strepitoso terzo in Moto3 nel Fim CEV

26 aprile 2021

Quello appena trascorso è stato un weekend di debutti per alcuni dei giovanissimi Airohriders impegnati nelle gare di velocità in pista.

David Alonso, che tra l’altro domenica ha festeggiato i suoi 15 anni, è stato impegnato sul difficile tracciato dell’Estoril nella sua prima gara in sella alla Moto3 all’interno del Fim CEV, lo Junior World Championship, la porta d’ingresso al motomondiale, mentre Edoardo Boggio, sempre sulla stessa pista, ha gareggiato per la prima volta nella ETC, l’European Talent Cup; dieci gli anni appena compiuti lo scorso 31 marzo invece per Edoardo Savino che a Magione, nella prova d'apertura del CIV Junior, ha esordito nella classe MiniGp.

Chiaramente nessuno di loro era un neofita delle gare in pista dato che nei rispettivi curriculum fanno già bella mostra titoli nazionali e non.

Tornando alla cronaca della fine settimana, Alonso, che vale la pena ricordare è il campione dell’ETC in carica e vincitore della prima prova della RedBull Rookies Cup KTM, è riuscito nell’impresa di salire sul podio al termine della gara della Moto3 dove è stato protagonista di una bellissima rimonta. Il pilota colombiano ha raggiunto il gruppetto di testa per poi giocarsi la terza posizione in volata. Più sfortunato Edoardo Boggio che dopo il tredicesimo posto in Gara1, nella seconda manche, quando era inserito nel trenino dei primi, è stato tamponato da un altro pilota ed è caduto, fortunatamente senza nessuna conseguenza.

“Non mi aspettavo di salire sul podio nella mia prima gara in Moto3 ha dichiarato Davide Alonso -Sapevamo che non sarebbe stato facile e col meteo non è andato tutto bene, ma siamo stati in grado di risolvere i problemi nel warm-up. Giro dopo giro, con un buon ritmo, sono riuscito a ridurre le distanze con il gruppo di testa finché l’ho raggiunto e finire cosi terzo. Ho sofferto molto, nell'ultima parte ero molto stanco e con le gomme consumate, ma adesso sono molto soddisfatto”.

“La prima gara è stata bellissima – gli ha fatto eco Edoardo Boggio parlando della sua prestazione nell’ETC-. Peccato per un piccolo contatto alla terza curva che mi ha fatto perdere il gruppo perché giravo con gli stessi tempi dei primi. Nella seconda manche invece, ero con i primi ma un altro pilota mi ha toccato e sono caduto. Sono sicuro che possiamo lottare per le posizioni che contano; ci riproveremo a Valencia”.

Sempre ad Estoril, seconda posizione in Gara2 per Mika Perez nella SST600, anche lui al debutto in questa categoria.

Una brutta caduta invece è stato ciò di cui ha sofferto il piccolo Edoardo Savino in quel di Magione; Edo, che in prova aveva conquistato la seconda posizione, è stato vittima di un brutto incidente verificatosi a metà di Gara1 quando era in lotta per la prima posizione. Urtato da un altro giovane pilota all’uscita dell’ultima curva, le conseguenze fisiche per lui parlano di cinque costole rotte ma avrebbero potuto essere state più serie considerando che è stato anche investito da chi lo seguiva.

A lui vanno i migliori auguri per una pronta guarigione da tutta la famiglia Airoh!

 

follow: Airoh Helmet Racing

Related