Airoh
#Race

Gli Airohriders ancora protagonisti nel CIV. Tanti podi al Mugello

23 settembre 2019

Nel quinto appuntamento stagionale del CIV 2019, disputatosi questo week end sul circuito toscano del Mugello, gli Airohriders sono stati ancora una volta grandi protagonisti in pista con ben nove podi conquistati.

Come sempre due le gare per ogni categoria da disputarsi una il sabato e l’altra la domenica che, in questo round, si sono corse con condizioni atmosferiche molto differenti tra loro.

Gli Airohriders hanno letteralmente dominato la SSP300 vincendole entrambe con Thomas Brianti e Matteo Bertè che hanno anche collezionato rispettivamente anche due terzi posti, con il podio del  sabato completato dall’australiano Tom Edwars, secondo. In ottica campionato, quando mancano le due prove di Vallelunga, Brianti è primo seguito da Rovelli e Bertè, con i tre racchiusi in soltanto 9,5 punti.

Nella PreMoto3 doppietta Airoh nella gara del sabato con Davide Cangelosi sul gradino più alto del podio seguito da Filippo Farioli mentre domenica, purtroppo, entrambi sono scivolati sull’asfalto bagnato, anche se Farioli è poi ripartito ed ha concluso undicesimo, ma la vittoria è andata, dopo una splendida rimonta, al campione italiano in carica Filippo Bianchi che con i 25 punti conquistati riapre i giochi, portandosi a solo tre lunghezze dal leader Lunetta. Bravissimo anche Biagio Miceli che in Gara2, con una spalla lussata ed un una mano ferita, è riuscito a terminare quinto.

Per concludere, nella SBK grazie ad un quarto ed una sesto posto, Lorenzo Zanetti risale in terza posizione nel campionato mentre c’è da segnalare la bella prova di Alessio Finello nella SSP600 della domenica che ha chiuso nella TopTen giungendo nono al traguardo.

Related