Airoh Area Riservata
#Race

Jorge Prado e Jeffrey Herlings sul podio del MXGP di Lettonia

09 agosto 2021

MXGP Lettonia: questo fine settimana ha avuto luogo il settimo Gran Premio del Campionato del mondo di Motocross 2021 a Kegums.

 

MXGP

Il quarto weekend consecutivo di gara ha portato gli Airohriders a Kegums. Jorge Prado e Jeffrey Herlings hanno terminato il settimo round dei diciassette con un 2° ed un 3° posto assoluto.

Jorge Prado“È stato un grande giorno. Nella prima manche non riuscivo a prendere il ritmo ed ho faticato un po'. Nella seconda ero più rilassato. Buone partenze oggi ed ogni fine settimana mi sento meglio e sto migliorando fisicamente. Andare via con la seconda vittoria di manche è davvero positivo. Sono contento, guido bene e la squadra sta lavorando alla grande”.

Jeffrey Herlings: “Tutto il weekend è stato perfetto a parte l'ultimo giro. Cosa posso dire? Sentivo di poter fare un passaggio ma non volevo rischiare. Jorge stava guidando bene e non commetteva errori. Sono caduto da solo. Mi dispiace per la squadra e mi dispiace per me stesso. Sto già guardando verso la Turchia ora, dove spero di non avere alcun dolore e di essere più in forma. Cercheremo di dare la caccia a quei ragazzi. Siamo indietro di 43 punti ma ci sono ancora molte gare davanti. Dobbiamo lavorare e metterci in forma. Sappiamo cosa dobbiamo fare. Il resto dei ragazzi è veloce, ma siamo stati da podio ogni volta che abbiamo corso, quindi siamo stati consistenti. Dobbiamo iniziare ad ottenere alcune vittorie ed aumentare un pò”.

Tony Cairoli“La giornata è iniziata bene con un buon giro nelle prove cronometrate, ma la mia partenza non è stata buona nella prima manche. Ero dentro alla prima curva e sono arrivato nelle prime cinque-sei posizioni. Stavo guidando bene e più tardi in gara ho cercato di attaccare e farmi strada fino al terzo posto. Mi andava bene, ma ci è voluta un po' di energia per superare quei ragazzi e l'ho sentito per la seconda manche. Sono arrivato 4° al secondo giro ma poi sfortunatamente sono caduto e ho perso sette o otto posizioni. Era difficile sotto la pioggia passare di nuovo gli altri. Recuperare fino al 6° posto non era male, ma nemmeno il mio obiettivo per il fine settimana. Segneremo questo GP con un ‘6,5 su dieci’ e ci trasferiremo in Turchia".

 

MX2

Mattia Guadagnini makes the MX2 podium in 3rd. MX2 World Champion Tom Vialle was able to count on a few more days of rehab and preparation as the Frenchman continues to find full race-fitness in the wake of his fractured right hand.

Mattia Guadagnini: “Due gare davvero simili. Ho fatto due holeshot. Ho visto Maxime andare forte, ho provato a spingere un po' di più e stavo guadagnando terreno quando mi ha superato ma ho commesso qualche errore. Seconda gara: più o meno lo stesso. Ho cercato di stare vicino a Maxime per passare negli ultimi giri, ma Jago stava arrivando veloce. Ho conquistato il 3° posto ritornando sul podio. Non ho avuto il miglior feeling con il mio braccio destro a causa dell'incidente che ho avuto a Lommel la scorsa settimana, quindi prendiamo questo podio e torneremo più forti in Turchia”.

Tom Vialle: “Il fine settimana non è stato male nel complesso e ho avuto una buona velocità. Sono contento di questo, ma ho bisogno di lavorare sulle prove cronometrate perché il 14° tempo era troppo lontano dal cancello ed ero tra i primi dieci per le partenze. Ho lottato per tornare in sesta e quarta posizione, quindi il mio passo era buono. Ora abbiamo qualche settimana di riposo ed  ho bisogno di allenarmi duramente. La mia forma sta tornando e questa pausa mi farà bene. Mi piace la pista in Turchia e abbiamo ancora molte gare e piste dure in arrivo”.

Rene Hofer: “Non è stato affatto un brutto GP e soprattutto dopo quello che è successo l'anno scorso sono davvero felice di tornare a casa tutto intero e con questi risultati. Sono davvero contento della seconda gara. Penso che sia stato il mio meglio nella sabbia quest'anno. Ora abbiamo un po' di tempo per lavorare sugli aspetti della mia guida per migliorare in vista della seconda metà della stagione”.

 

Motocross World Championship 2021, Round 7 – Kegums (Latvia)

MXGP
2. Jorge Prado (KTM)

3. Jeffrey Herlings (KTM)

5. Antonio Cairoli (KTM)

MX2
3. Mattia Guadagnini (KTM)

4. Tom Vialle (KTM)

6. Rene Hofer (KTM)

10. Simon Längenfelder (GasGas)

12. Isak Gifting (GasGas)

 

credits: press.ktm.com and gasgas press center

follow: Airoh Helmet Racing

Related