Airoh Area Riservata
#Race

La stagione 2020 MXGP riprende con la vittoria in MX2 di Vialle al Gran Premio di Lettonia

10 agosto 2020

MXGP della Lettonia - Kegums: questo fine settimana si è svolto il terzo Gran Premio del Campionato del mondo di motocross 2020 che è stato il primo di tre round in sette giorni che si svolgono sulla superficie soffice e difficile di Kegums.

MXGP
Herlings ha ottenuto due 4° posti per un 5° posto nell’assoluta nel corso della giornata e detiene la tabella rossa con quattro punti su Tim Gajser.

Jeffrey Herlings: “Oggi sarebbe potuta andare meglio. Alcune brutte partenze e nella prima manche ero un pò troppo lento all'inizio. Sono risalito dall'ultimo al quarto posto ma ho sprecato troppe energie cercando di recuperare. Sicuramente non sono soddisfatto, ma ora abbiamo ricominciato a correre e sò cosa fare quando gareggeremo ancora qui tra tre giorni".

Tony Cairoli: “Oggi è stata molto dura. Ricominciare tutto dopo cinque mesi significa che sarebbe stato complicato perché non conoscevamo il passo gara, ma sapevo di essermi allenato bene e di poter fare bene. L'unico problema sono state le mie partenze e l'abbiamo visto su questa pista dove è difficile superare il gruppo. Mi sentivo davvero bene ad arrivare al 7° posto nella prima manche ed ero felice. Ero determinato a fare meglio nella seconda manche e stavo pensando di vincere per essere onesto. Ho fatto una partenza migliore ma ho avuto di nuovo problemi alla prima curva e sono stato investito da un altro pilota. Ho sentito una distorsione al ginocchio. All'inizio non mi sentivo al 100% e stavo andando piano, ma ho commesso un altro errore ed ero fuori dai primi trenta. Dopo di che ho provato a portare a casa dei punti. Questo non è il risultato che volevamo, ma ho visto che molti piloti hanno avuto problemi in questa prima gara. Non andiamo troppo nel panico ma vogliamo essere più avanti. Voglio tornare di nuovo dietro ai cancelli e dimostrare che posso arrivarci. Ultimamente è così importante essere davanti alla partenza delle manche. Dobbiamo lavorare un pò di più in questa direzione".

Jorge Prado: "Sono molto contento. Sono venuto qui con un mese di allenamento, quindi chiudere settimo assoluto e riuscire a migliorare ogni volta che sono sceso in pista oggi significa che dobbiamo essere soddisfatti. Ho ribaltato una qualifica non buona con ottime partenze. La pista era molto dura e l'hanno lasciata ‘bucata’ dalle gare europee di ieri. È stata dura fisicamente e devo continuare a lavorarci su ma, nel complesso, mi sentivo abbastanza bene. Per quanto riguarda la velocità, sono al momento soddisfatto, ma si pensa sempre a migliorare".

MX2
Tom Vialle ottiene la sua seconda vittoria consecutiva in un Gran Premio. # 28 ha anche aumentato il suo vantaggio di 22 punti in cima alla classifica MX2.

Tom Vialle: "È stato un buon fine settimana e sono davvero felice. C'era molta acqua in pista la mattina, ma al momento delle gare mi sentivo bene sulla moto e ho fatto delle ottime partenze. Jago è caduto nella prima manche e poi mi sono trovato in prima posizione. Abbiamo avuto una bella lotta nella seconda manche e ci siamo superati nell'ultimo giro. È stata una lotta decente ed ero felice di superarlo alla fine perché faceva molto caldo ed ero abbastanza stanco. Ho solo commesso un piccolo errore e lui mi ha ripreso. Era così vicino ma sono felice di aver vinto la classifica generale".

Prossima gara sempre a Kegums il 12 agosto.

 

Motocross World Championship 2020, Round 3 – Kegums, Lettonia

MXGP
5. Jeffrey Herlings (KTM)
7. Jorge Prado (KTM)
13. Antonio Cairoli (KTM)
14. Michele Cervellin (Yamaha)
17. Alessandro Lupino (Yamaha)

MX2
1. Tom Vialle (KTM)
4. Ruben Fernandez (Yamaha)
15. Rene Hofer (KTM)
23. Simon Laengenfelder (GasGas)
29. Joakin Furbetta (KTM)


credits: press.ktm.com

 

 

Related