Airoh Area Riservata
#Race

Tony Cairoli vince il suo 90° Gran Premio nella seconda gara in Lettonia

13 agosto 2020

MXGP di Lettonia, 2° gara –  Kegums: questa settimana si è svolto il quarto Gran Premio del Campionato del mondo di motocross 2020 a Kegums in Lettonia.

MXGP

Tony Cairoli ha conquistato la sua 90° vittoria in carriera,  la prima dal Gran Premio di Lombardia datata maggio 2019, mentre il leader della serie Jeffrey Herlings ha raggiunto la terza posizione conquistando così il suo primo trofeo dal riavvio del 2020.

Tony Cairoli“Sono davvero contento di essere tornato sul podio e con una vittoria. Domenica scorsa non era la mia giornata e ho riportato un infortunio al ginocchio, gonfio e dolorante. Sono stato in ospedale a Riga per un trattamento antinfiammatorio. Risalire in sella dopo solo un paio di giorni non è stato facile. Non sapevo cosa aspettarmi. Nella prima manche ho fatto il mio ritmo senza alcun errore, è andata bene. Nella seconda manche ho fatto un’altra buona partenza ma Jeffrey e Jasikonis erano molto veloci, mi hanno superato ma ero con loro. Nel finale prima delle waves ho visto per un attimo le bandiere gialle e Jeffrey a terra. Stava ritirando su la moto e ho dovuto frenare per non andargli addosso e sono scivolato perdendo aderenza all’anteriore. Potevo ormai solo mantenere il quarto posto ma è bastato per vincere il Gran Premio. Ora pensiamo a questa domenica: spero che il ginocchio non risenta delle fatiche di oggi”.

Jeffrey Herlings“Dopo essere rimasto bloccato dietro l’ammucchiata nella prima manche, ho dovuto riorganizzarmi e ripartire di nuovo, come ho fatto nella seconda manche domenica scorsa. Sono arrivato terzo ed ero sulla ruota posteriore di [Romain] Febvre ma non sono riuscito a superarlo. La partenza è stata decisamente migliore nella seconda manche - fino al 3° posto il mio risultato migliore da quando siamo arrivati in Lettonia - ho superato Tony e stavo conducendo fino a due giri dalla fine quando la mia ruota anteriore si è distrutta. Sono riuscito comunque al terzo posto e mi sono scusato con Tony perché potrebbe essere caduto a causa mia! Comunque siamo entrambi sul podio e abbiamo allungato la nostra classifica in classifica. Speriamo che domenica prossima possiamo finalmente essere in cima alla classifica".

Jorge Prado“Ho avuto una posizione migliore sul cancello di partenza rispetto a domenica scorsa e ho fatto una partenza perfetta fuori dal cancello. È stato bello essere in testa per un po' 'ma poi si è rotta la ruota anteriore e sono rientrato in gara, più o meno nello stesso posto ma un giro indietro! Ho lasciato passare Tony e poi l'ho seguito. Solo sfortuna. Un altro pilota mi ha colpito da dietro all'inizio della seconda manche e mi ha spinto completamente verso l'esterno. Ho dovuto spingere duramente e ho superato molti piloti fino a quando [Gautier] Paulin ha saltato una curva piena davanti a me ed ero già impegnato sulla linea. La mia ruota anteriore ha preso la sabbia e sono quasi andato oltre le sbarre. Era un'altra situazione per la quale non potevo fare nulla e ho perso il ritmo. È un peccato. La fortuna oggi non è stata dalla mia parte, ma in un certo senso sono felice perché ho fatto grandi progressi con la mia guida rispetto a domenica scorsa. Non vedo l’ora per fare ancora meglio questo fine settimana".

MX2

Tom Vialle finisce in 4° posizione entrambe le manche ed ha avuto una piccola risposta alla velocità del rivale Jago Geerts. Il compagno di squadra Rene Hofer nella mischia della prima curva della gara di apertura è caduto e si è fratturato la spalla sinistra. L'austriaco portato all'ospedale locale per un esame completo, prevede di lasciare la Lettonia per sottoporsi ad un intervento chirurgico per sistemare la spalla.

Tom Vialle: “Ho fatto buone partenze oggi ma ho faticato un po' con il mio ritmo. Sono stato in grado di lottare con Mathys [Boisrame] e Roan [Van de Moosdijk] per un po' anche se poi ho perso il gruppo. Lavoreremo un po' sulla regolazione delle sospensioni per domenica prossima. Siamo ancora in testa al campionato e non è male fare un 4°-4° su una pista dove oggi non mi sentivo molto bene. Domenica sarà un nuovo giorno e spero che potremo lottare ancora per la vittoria".

Next race at Kegums 15th & 16th of August.

 

Motocross World Championship 2020, Round 4 – Kegums, Lettonia (2°gara)

MXGP

1. Antonio Cairoli (KTM)
3. Jeffrey Herlings (KTM)
16. Michele Cervellin (Yamaha)
17. Jorge Prado (KTM)
26. Alessandro Lupino (Yamaha)

MX2
4. Tom Vialle (KTM)
8. Ruben Fernandez (Yamaha)
9. Simon Laengenfelder (GasGas)
20. Rene Hofer (KTM)
27. Joakin Furbetta (KTM)

 

credits: press.ktm.com

 

follow: Airoh Helmet Racing

Related