Airoh Area Riservata
#Race

Un altro weekend da incorniciare! Andrea Locatelli domina il mondiale SSP600 e Beatrice Neila vince la Woman’s European Cup

07 settembre 2020

Quello che si è consumato tra Aragon ed Imola, è stato un altro week end da incorniciare per gli Airohriders impegnati in pista. Al Motorland e sulle rive del Santerno sono andati in scena rispettivamente il WSBK ed il CIV e sul tracciato aragonese si è assistito all’ennesimo dominio di Andrea Loka#55 Locatelli che dopo aver conquistato il sabato la quinta pole position stagionale consecutiva, abbassando tra l’altro il suo riferimento cronometrico della scorsa settimana portandolo a 1’53”003, ha fatto sue entrambe le gare in programma sommando cosi nove vittorie di fila. Andrea ha anche stabilito il nuovo record del circuito per la SSP600 abbassando il vecchio, tra l’altro suo, a 1’53”990 risultando così il primo pilota capace di scendere sotto il muro dell’ 1’54. Per descrivere ciò che sta facendo Andrea mancano ormai gli aggettivi dato che mai nessuno ne era mai stato capace prima. Loka#55 è il vero mattatore di un campionato che negli anni trascorsi aveva sempre vissuto su gare molto combattute ed il cui risultato rimaneva incerto sino all’ultima curva; oggi, l’attesa è soltanto quella di sapere quando e dove demolirà un altro record. Il pilota di Alzano Lombardo ha ancor di più rafforzato la sua posizione di leader della classifica mondiale portandosi a quota 225 con un vantaggio sul secondo Jules Cluzel di 79 lunghezze quando al termine del campionato mancano ancora 7 gare.

Molto bene anche Manuel Gonzalez, iridato in carica della SSP300 e più giovane Campione del Mondo della storia della velocità in pista, che nel week end ha chiuso rispettivamente sesto ed ottavo nelle due gare disputate e risulta nono nel ranking generale.

Tornando in Italia dove ad Imola era in programma il terzo round del CIV, anche qui non sono mancate le soddisfazioni iniziando dalle belle pole position di Edoardo Dodo#47 Boggio nella PreMoto3 e di Beatriz Neila nella Woman’s European Cup che l’ha bissata con la vittoria in gara che le è valsa anche l’aggiudicazione del titolo continentale. Dodo invece è stato sfortunato nella gara del sabato dove si è dovuto ritirare per noie meccaniche quando era in lotta per la prima posizione così come in quella della domenica che stava dominando, scivolando però a due giri dal termine quando aveva un paio di secondi di vantaggio sugli inseguitori.

Per ciò che concerne la SSP300, bellissimi i due podi di Mattia Martella, un primo ed un secondo posto, e quello di Nicola Settimo, terzo in Gara2, per una classifica generale che vede quest’ultimo leader di campionato seguito da Manuel Bastianelli e Martella, tre Airohriders davanti a tutti.

Sale sul podio anche Lorenzo Zanetti nella SBK reduce dalla trasferta americana dove ha partecipato all’appuntamento del MotoAmerica disputato al Ridge Motorsport Park di Shelton; il pilota bresciano a chiuso secondo al sabato e terzo al termine della gara di domenica.

 

follow: Airoh Helmet Racing

 

Related