Airoh
#Race

WSSP600 Phillip Island, un super Loka#55 vince al debutto

02 marzo 2020

Non poteva esserci inizio migliore per Andrea Locatelli, debuttante nel mondiale riservato alle derivate di serie, che in sella alla Yamaha del Team Evan Bros ha vinto la gara di apertura del campionato 2020 sul bellissimo tracciato australiano di Phillip Island.

Il giovane Airohrider bergamasco, ha tagliato il traguardo con circa 6 secondi di vantaggio sul secondo, il connazionale De Rosa in sella alla MV Agusta, che a sua volta ha preceduto il francese Cluzel su Yamaha.

Una grandissima prestazione quindi impreziosita anche dalla conquista della Superpole del sabato, del record della pista e del giro veloce in gara.

Andrea Locatelli: “E’ stato un weekend fantastico, del quale ancora fatico a rendermi conto. Mi mancava vincere, è una sensazione bellissima: la gara non è stata facile, sia per le condizioni della pista diverse dai giorni scorsi che per l’obbligo del flag to flag, devo ancora imparare alcune cose ma credo di essere partito nel migliore dei modi. Il pacchetto a mia disposizione era ottimo, abbiamo lavorato nel modo migliore sin dalle prime prove e mi sono sentito a mio agio in ogni momento passato in sella: voglio complimentarmi con la squadra per tutto lo sforzo profuso sia in inverno che in questo weekend, siamo tutti molto motivati e questo ci spinge a dare il massimo per vivere giornate come queste”.

Oltre alla vittoria di Locatelli, va ricordato inoltre l’ottavo posto di Manuel Gonzalez, Airohrider Campione del Mondo in carica della WorldSSP300, che, anche lui debuttante nella middleclass, ha concluso ottavo; un risultato di indubbio valore e qualità considerando il livello altissimo dei competitors in pista.

Sfortunato invece il week end di Leon Camier nella classe regina; l’inglese è ancora alle prese con i postumi relativi all'infortunio alla spalla cosi che, dopo aver preso parte ai test ed alle prove ufficiali in vista del GP australiano, giusto prima della disputa della Superpole ha dovuto issare bandiera bianca, rinunciando a partecipare alla gara per la persistenza del dolore.

Nel Campionato SBK Australiano invece, che si disputava a contorno del WSBK sempre a Phillip Island, da segnalare l’ottimo terzo posto in Gara3 di Tom Edwards, compagno di squadra di Gonzalez all’interno del Team ParkinGo, che vi partecipava come wildcard e che insieme a Filippo Rovelli prenderà parte all’intero WSSP300 e dello stesso stesso Filippo che sempre in Gara3, ma per ciò che concerne la categoria 300, ha chiuso quinto; un po’ in ombra Yannis Shaw.

Il prossimo appuntamento con il mondiale SBK inizialmente fissato per il 15 marzo sul tracciato qatariota di Doha è stato rinviato.

 

SBK World Championship 2020, Round 1 – Phillip Island, Australia

WordSSP

1. Andrea Locatelli (Yamaha)

8. Manuel Gonzalez (Kawasaki)

Related