Airoh Area Riservata
#Race

Ancora un podio iridato per Manuel Gonzalez nella WSSP600 - Alessio Salaroli vince il titolo italiano nella Thundervolt

18 ottobre 2021

Ancora un podio, ancora Manuel Gonzalez che sul Circuito di San Juan Villicum in Argentina ha conquistato la seconda posizione al termine della gara del sabato della WSSP600.  Il giovanissimo AirohRider spagnolo, già iridato della classe 300SSP, è stato protagonista di una performance incredibile ed ha anche stabilito la velocità massima sul lunghissimo rettilineo del tracciato sudamericano con 267 km/h. Per lui si tratta del settimo podio stagionale, due vittorie, quattro secondi ed un terzo posto che sommati lo confermano terzo nella classifica del mondiale quando mancano ancora le due manche indonesiane.

Da segnalare anche le ottime prestazioni dell’ungherese Peti Sebestyén, anche lui su Yamaha, che ha chiuso Gara1 in settima posizione e Gara2 in quinta.

Per ciò che concerne la main-class, la SBK, Andrea Locatelli è sempre entrato nei Top10.

Andrea Locatelli: "Sono felice ma non così felice. Il feeling con la moto non era male ad inizio gara e ho cercato di rimanere con il gruppo di testa, ma dopo cinque o sei giri ho iniziato a perderli un po'. Anche fisicamente non stavo benissimo dopo ieri. Queste erano le mie prime gare a Portimão con la superbike e abbiamo cercato di ottenere il massimo, ma non è stato un weekend facile. La P4 non è male, ma volevo stare più vicino ai primi e stare davanti a Baz e Bautista, ma oggi non è stato possibile. Sono stato fortunato ad essere terzo, questo va bene ma non è un "vero" podio. Ora è importante ripartire bene in Argentina che per me sarà una pista nuova ma penso che possiamo fare bene. Voglio dire grazie alla squadra perché tra ieri e oggi non è stato facile. Abbiamo lavorato molto e ottenuto buoni punti per il nostro campionato, e ora voglio fare di più. Ora siamo abbastanza veloci, ho solo bisogno di un po' più di esperienza, quindi vedremo a San Juan".

Altro titolo in bacheca invece è quello che Alessio Salaroli ha regalato ad Airoh nel CIV Junior; il pilota romagnolo con sei vittorie e due secondi posti in campionato, si è laureato Campione Italiano della categoria  Thundervolt, il primo che si è disputato con prototipi elettrici su ruote da 12”.

 

follow: Airoh Helmet Racing

Related