Airoh Area Riservata
#Race

WSBK ultimo atto

22 novembre 2021

L’ultimo atto stagionale della WSBK è andato in scena sul nuovo tracciato indonesiano di Mandalika e, per ciò che concerne Andrea Locatelli e Manuel Gonzalez, non ha fatto altro che confermare quanto di buono si era visto durante l’anno.

Andrea al suo primo campionato nella Top-Class delle derivate di serie ha concluso quarto nella classifica generale, conquistando anche il titolo di Rookie of the Year; lo spagnolo invece, se pur sfortunato, è caduto quando stava lottando per il podio in Gara2 rimediando anche un piccolo problema alla spalla destra, ha chiuso la stagione sul podio della categoria, terzo.

“Guardando indietro questa stagione, è stato bello finire in quarta posizione il campionato – ha dichiarato Andrea Locatelli, pilota ufficiale Yamaha che ha già firmato un cotratto per i prossimi due anni con la Casa dei Tre Diapason -.Sono molto felice e mi congratulo con Toprak e la squadra perché quest’anno abbiamo vinto tutto. Non ero troppo contento dell'ultima gara, ma questo è il mio primo anno e sto iniziando a capire il campionato WorldSBK ora. Per il prossimo anno, torneremo sicuramente ancor più forti. Sono felice per i ragazzi della squadra, perché senza di loro il successo di quest'anno non sarebbe stato possibile".

“Non è stato certo il modo migliore per concludere questa bellissima stagione – ha detto Manuel Gonzalez-. Nel warm up di questa mattina eravamo andati molto bene conquistando il secondo miglior tempo in 1’36”4, ero pronto a fare una gara di vertice per chiudere il Campionato sul podio, ma poi è arrivata la pioggia e sono caduto. Il prossimo anno sarò in Moto2 ed è un enorme passo per la mia carriera in cui imparerò, mi divertirò e farò del mio meglio per continuare a crescere in questo mondo”.

Anche altri Airohriders, tra i quali Peter Sebastyen e Marc Alcoba, hanno fatto segnare un’importante crescita sportiva durante tutta la stagione.

Lasciando la SBK facendo un salto verso la Spagna, week end di gare a Valencia dove anche il FIM CEV ha celebrato l’ultimo round. David Alonso ha conquistato un bellissimo secondo posto in Gara1, cosa che gli ha permesso di chiudere la sua stagione del debutto in Moto3 in settima posizione.

Non ha potuto invece dare il suo massimo Edoardo Boggio ancora alle prese con il recupero successivo alla operazione al ginocchio; in ogni caso, nei pochi giri nei quali è sceso in pista, Edo ha dimostrato che la strada è quella giusta, così come la grinta.

 

follow: Airoh Helmet Racing

Related